Ai Commissari di Baselga di Pine’

Cari amici,   confesso che ero abituato a scorgervi attraverso il finestrino della mia macchina mentre,  in corsa con Presotto, Cunico,Tony, Pregliasco o Fiora, lungo le speciali di tutt’Italia,   Vi  “benedicevo”  aspergendoVi  con  quintali di polvere e di  sassi che trasformavano  il giallo o l’arancione delle vostre pettorine in un grigio sempre più sbiadito e camaleontico.   Ma sapevo e … Continua a leggere

a mio padre,a mia madre ed a mio fratello

Aprile  1955 ….Giugno 2008       “Fiori per il padre”     Il bimbo strinse il pugno e strozzò il fiore; quando riaprì la mano, la pratolina s’era afflosciata sullo stelo, i petali accartocciati attorno al calice: umiliati di non raccogliere  più il sole.   L’erba era già alta, i piedi del bimbo la calpestavano senza pietà.  Egli cercava … Continua a leggere

Cari Ragazzi…..

    “Cari ragazzi,”   Eccoci arrivati anche a fine stagione 2006 e come direbbe la voce suadente del famoso Lucignolo,…”questa  dovrebbe essere l’ora dei ricordi e dei suoi consuntivi”.   Ed allora, avanti, a dirvi che questo e’ stato un anno difficile si’, ma non “oribilis” come quello proclamato dalla Regina d’Inghilterra  qualche tempo fa.   E’ stato un anno al termine … Continua a leggere

Il Grillo parlante

Il Grillo Parlante          Il  Pinocchio di Benigni, a dire il vero, non m’è piaciuto molto. Forse perché, da sempre  vissuto dentro di me come favola, una volta trasferito nella realtà  di un immagine concreta  ha perso  parte di  quell’  alone di irrazionalità  e di fantasia  proprio invece di ogni sogno fanciullesco.          Castelfalfi e’ una macchia ocra … Continua a leggere

Thank

      “Ringraziamento”         Mia madre faceva la scrittrice. Scriveva libri per ragazzi: di quelli che si leggevano nelle scuole nell’intervallo  o nelle ore di riposo tra una lezione e l’altra.         Parlavano di avventure, raccontavano le gesta di Alessandro Magno  detto il Grande,   in una Grecia arcaica ;   o narravano l’odissea di    Livingstone che,   partito dalla  vittoriana Inghilterra  … Continua a leggere

2 Marzo 2008

 “ 2 Marzo 2008”          Il 2 marzo prossimo saranno trentadue  anni che quella piccola coppa continua ad osservarmi  quotidianamente dalla sua bacheca di vetro nel salotto bello di casa.           E’ piccola, tonda, lucente. Amica silenziosa.  E  sara’ lei, unica, ad accompagnarmi sotto terra quando me ne andro’ definitivamente, un giorno, tra le lacrime degli amici … Continua a leggere

….E’ morto uno di noi…!

….E’ morto uno di noi ….! E’ morto uno di noi ….! Quando all’estero, in Afganistan, in Pakistan o in un qualunque Paese dai contorni e dai confini indefiniti muore un nostro Parà’ o un nostro Bersagliere, tutta l’ Italia ha un fremito di orgoglio e d’angoscia….. “E’ morto uno di noi…!” pensiamo; e, per un attimo, per  il tempo di … Continua a leggere

Con Ago e Massi….

     “Con Ago e Massi”                Con Ago e Massi, oggi,   in un grigio pomeriggio di primavera ho scoperto tra case di pietra e facce dai lineamenti duri, l’umanità del popolo toscano e  la dignità di un paese intero che ci ha chiesto scusa, abbracciandoci, nell’invitarci a non sentirci colpevoli per ciò che era successo….             … Continua a leggere

-Pronto, parlo con il …Paradiso?-

    “Pronto…parlo con il Paradiso?”          Loris……. se vuoi ci sentiamo piu’ tardi…        Quando hai sistemato tutte le tue cose e tirato un po’ il fiato.        Nel frattempo, mi raccomando, ricordati di dare un occhiata in giro per dirmi poi com’e’ l’ ambiente! Voci assicurano che non dovrebbe esser male…Speriamo… In ogni caso, vedrai, … Continua a leggere

“Il Paese delle mele verdi”

“Il paese delle mele verdi”             Il paese di Gargazzone ,nell’Alpe di Bolzano, mi apparve dinanzi all’improvviso esattamente cosi’ come me l’ero immaginato: roboante nel nome per teutonica predisposizione, piccolo e fresco, dal sapore di mela acerba, nella sua più vera realtà.         Avete presente quelle sfere che, se capovolte lasciano cadere un po’ di neve … Continua a leggere